Atti del Convegno internazionale: "Ausili e soluzioni per la qualità della vita in una società che cambia: sfide e opportunità", 16/12/2010

AllegatoDimensione
Programma convegno 16_12_2010.pdf266.77 KB
Ausili, vita indipendente e diritti umani (BREVE) - Griffo.pdf7.19 KB
Politiche disabili e anziani in Europa - Zalderloo.pdf594.55 KB
Assistive Technology modelli di servizio - Mathiassen.pdf1.25 MB
Strumenti per il cambiamento - Andrich.pdf2.34 MB
Introduzione alla sezione 2 - Bottiglieri.pdf51.34 KB
Prescrizione ausili alla luce di ICF - Crimi.pdf474.89 KB
Ausili costo o investimento - Bitelli.pdf272.03 KB
Criticità e opportunità nella normativa italiana - Giacobini.pdf523.09 KB
Centri Ausili come fattore di ottimizzazione dei percorsi - Guerreschi.pdf584.73 KB
Evoluzione del mercato degli ausili tecnologici - Vaccari.pdf521.25 KB
Intervento di CAA integrato di territorio SLIDE- Costantino.pdf1.44 MB
Intervento di CAA integrato di territorio ENGLISH TEXT- Costantino.pdf467.28 KB
Rete laboratori ausili regione Toscana - Tagliaferri.pdf526.62 KB
Soluzioni domiciliarità in Emilia Romagna - Schiavon.pdf1.11 MB
Politiche eWalfare nella provincia di Trento - Degiampietro.pdf554.18 KB
Scheda Caad 2010.pdf72.23 KB
Scheda CRA CAT 2010.pdf211.34 KB

AZIENDA USL DI BOLOGNA, in collaborazione con AIAS BOLOGNA ONLUS

Bologna, sala polivalente della Regione Emilia Romagna, 16 Dicembre 2010

Immagine del convegno         Immagine del convegno

In occasione dei 10 anni del Centro Regionale Ausili della Regione Emilia Romagna, esperti di fama nazionale e internazionale si sono confrontati sui temi del cambiamento e della sostenibilità degli interventi dei servizi che riguardano gli ausili. Le proposte di ausili e di soluzioni per l’autonomia e la partecipazione sociale delle persone con disabilità fanno i conti, oggi, con il cambiamento dei riferimenti culturali e del quadro delle risorse economiche disponibili. Non è possibile ignorare tutto ciò, occorre piuttosto essere consapevoli dell’evoluzione in atto e trovare soluzioni per evitare che gli effetti di queste trasformazioni incidano sulla qualità della vita delle fasce più fragili della popolazione, aprendosi a nuove opportunità.
E’ necessario definire nuovi paradigmi per valutare l’impatto degli interventi che riguardano la proposta di ausili. Oggi alcune ricerche attestano che le proposte di soluzioni per l’autonomia, se correttamente attuate, possono garantire ricadute importanti sulla qualità della vita delle persone con disabilità e del loro nucleo familiare, ma anche sul contenimento dei costi sociali.
La sfida del cambiamento di prospettiva del sistema di erogazione dei servizi (Service Delivery System) nel settore degli ausili passa attraverso la condivisione di cultura e metodologia, il riconoscimento di opportunità e potenzialità, la valorizzazione di esperienze e realtà significative che possono essere di riferimento.

Con il patrocinio di: Ministero della Salute, Regione Emilia Romagna, Provincia di Bologna, AAATE (Association for the Advancement of Assistive Technology in Europe), EASPD (European Association of Service Providers for Persons with Disabilities), Impact in Europe Project, GLIC (rete Italiana dei Centri Ausili Tecnologici).

 

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

SESSIONE ISTITUZIONALE

  • Introduzione - Francesco Ripa di Meana

SESSIONE 1 : “CHANGING SCENARIOS”: L'EVOLUZIONE CULTURALE IN DIMENSIONE INTERNAZIONALE
Coordina: Francesco Ripa di Meana

  • Ausili, vita indipendente e diritti umani: le prospettive aperte dalla convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità (G. Griffo)
  • Situazione europea e prospettive nei servizi e nelle politiche per disabili e anziani (L. Zelderloo)
  • Assistive Technology: modelli di servizio fra presente e futuro (N. E. Mathiassen)
  • Strumenti per il cambiamento: l'informazione sugli ausili e la misurazione dei risultati (R. Andrich)

SESSIONE 2 : “MATCHING PERSON AND TECHNOLOGY”: UNA SFIDA POSSIBILE
Coordina: Francesco Bottiglieri

  • Fra LEA e "Piano di Indirizzo per la Riabilitazione": come si modifica la prescrizione ausili alla luce dell'ICF (G. Crimi)
  • Gli ausili sono un "costo" o un investimento? Buone notizie dall'esperienza dell'Ausilioteca di Bologna (C. Bitelli)
  • Criticità ed opportunità nella normativa italiana (C. Giacobini)
  • Soluzioni "su misura" : i Centri Ausili come un fattore di ottimizzazione dei percorsi di AT (M. Guerreschi)
  • L'evoluzione del mercato degli ausili tecnologici (G. Vaccari)

SESSIONE 3 : ESPERIENZE TERRITORIALI A CONFRONTO
Coordina: Antonio Brambilla

  • L’intervento di CAA integrato di territorio: verso un modello di rete partecipata (A. Costantino)
  • La rete territoriale toscana di Centri sugli Ausili Tecnologici (M. Tagliaferri)
  • Soluzioni per la domiciliarità: le strategie della Regione Emilia Romagna (B. Schiavon)
  • Gli interventi per la qualità del domicilio come volano per l'economia (L. Malfer)
  • Corte Roncati dell'Azienda USL di Bologna: proposte di innovazione (G. Marostica)

RELATORI:

  • Renzo Andrich - Ricercatore coordinatore Assistive Technology Area, Polo Tecnologico Fondazione Don Carlo Gnocchi
  • Claudio Bitelli - Responsabile AREA AUSILI Corte Roncati (Centro Regionale Ausili, Centro Ausili Tecnologici) Azienda USL di Bologna/AIAS Bologna Ausilioteca
  • Antonella Costantino - Responsabile UONPIA- IRCCS Fondazione Ospedale Maggiore Policlinico Milano
  • Gaspare Crimi - Coordinatore nazionale sez. Ortesi Protesi Ausili SIMFER (Società Italiana di Medicina Fisica e Riabilitazione), Direttore Dipartimento Riabilitativo Azienda ULSS 20 (Verona)
  • Carlo Giacobini - Direttore Handylex.org, Responsabile Centro Documentazione Legislativa UILDM
  • Giampiero Griffo - Membro dell'esecutivo mondiale DPI (Disabled People International)
  • Massimo Guerreschi - Vicepresidente GLIC (Gruppo di Lavoro Interregionale Centri ausili Tecnologici), Responsabile Centro Ausili IRCCS "E. MEDEA" - Ass.ne La Nostra Famiglia
  • Luciano Malfer - Dirigente Servizio Politiche sociali e abitative - Provincia Autonoma di Trento
  • Giancarlo Marostica - Direttore programma "Tutela delle persone con disabilità" - Azienda USL di Bologna
  • Niels-Erik Mathiassen - President elect AAATE (Association for the Advancement of Assistive Technology in Europe), Direttore Danish Centre for Assistive Technology
  • Barbara Schiavon - Direzione Sanità e Politiche Sociali - Servizio Integrazione Socio Sanitaria e Politiche per la Non Autosufficienza - Regione Emilia Romagna
  • Marco Tagliaferri - Direzione Generale Diritti di Cittadinanza - Regione Toscana
  • Giulio Vaccari - Presidente Assoausili
  • Luk Zelderloo - Segretario generale EASPD (European Association of Service Providers for Persons with Disabilities)

COORDINATORI DI SESSIONE:

  • Francesco Bottiglieri - Direzione Generale Programmazione Sanitaria - Ministero della Salute
  • Antonio Brambilla - Responsabile Servizio Assistenza Distrettuale, Medicina Generale, Pianificazione e Sviluppo dei Servizi Sanitari - Direzione Generale Sanità e Politiche Sociali - Regione Emilia Romagna
  • Francesco Ripa di Meana - Direttore Generale Azienda USL di Bologna